Dove scattare le foto più belle tra la lavanda in Provenza

Adesso che viviamo in Provenza non possiamo perdere l’appuntamento annuale con la lavanda e visto che questo é il nostro secondo anno qui vi vogliamo consigliare dove andare per scattare le foto più belle tra la lavanda proprio qui in Provenza. 

Prima di tutto iniziamo con il quando. 

Quando andare a fotografare la lavanda

Gli scatti più belli si ottengono proprio quando la lavanda ha raggiunto il massimo della fioritura, quando i filari sono tutti belli pomposi e danno quell’effetto 3D che si vede nella maggior parte degli scatti. 

Ovviamente il periodo varierà leggermente di anno in anno in base al clima ed alla zona che vorrete raggiungere ma in linea di massima la prima metà di luglio é il momento migliore. A metà luglio infatti i campi di lavanda di Valensole sono al loro massimo ed il tutto culmina con la festa della lavanda che quest’anno si svolerà il 21 luglio, se volete scoprirne il programma nello specifico, eccolo qui. 

 

Dove andare a scattare

Il luogo più famoso e gettonato in assoluto é Valensole ma i campi di lavanda si trovano anche in numerose località nel dipartimento della Drôme come Saou et Montbrun-les-bains oltre che davanti alla famosa Abbazia di Sénanque, in quest’ultima però la lavanda ora risulta arida e non più al suo massimo come negli anni precedenti. 

Valensole é la più gettonata poiché troverete lavanda a perdita d’occhio oltre che i famosi campi di girasoli proprio affianco. Per raggiungere le zone più famose é sufficiente impostare il GPS su Plateau de Valensole, passerete quindi lungo la D8 uno dopo l’altro i domaine più fotografati.

Il primo che incontrerete é il campo di lavanda con affianco una distesa gialla di stupendi girasoli, successivamente il campo dove si trova il famoso alberello tra i filari, proprio affianco alla casa con su scritto “Lavande”. In entrambi questi luoghi troverete proprio dall’altra parte della strada dei parcheggi, non temete.

Poco dopo un’altra stradina gira sulla sinistra e si immerge tra altre distese viola, questa é la zona meno presa di mira solitamente delle tre e qui potrete rimanere un po’ più tranquilli, trovando il vostro spazio per scattare ed ammirare questa favola in viola. Inoltre se camminate lungo la stradina per qualche centinaio di metri vedrete la casetta che si staglia tra i filari pomposi, un altro luogo ideale dove poter scattare. Un consiglio che comunque ci teniamo a darvi é quello di continuare a cercare tra le stradine della zona e scoprire altri campi, sarà una facile caccia al tesoro ma vi rivelerà grandi meraviglie.  

Gli orari in cui troverete la luce ideale sono l’ora prima del tramonto e qualche minuto dopo, oltre che l’alba ovviamente. Noi abbiamo voluto fermarci anche per la nottata ad osservare e fotografare le stelle ed é stata un’esperienza incredibile visto il poco inquinamento luminoso della zona. 

Infine vi mostriamo alcuni degli scatti che abbiamo portato a casa dopo 400km percorsi e 5 ore di scatti e meraviglia. Seguiteci su instagram se volete vedere i nostri before after: @mappando_inlove.

 

 

Post Correlati

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: