Guida fotografica della Val d’Orcia

Vi vogliamo rivelare i luoghi più fotogenici della Val d’Orcia, gli orari migliori in cui andare e come raggiungerli raccogliendo tutto in questa mini guida fotografica. 

Per tutti gli appassionati di fotografia e gli amanti dei paesaggi mozzafiato ecco a voi i nostri consigli su dove e quando immortalare i dolci profili della Toscana.

I migliori orari

Come tutti i fotografi vi diranno i migliori momenti per scattare sono l’alba ed il tramonto anche dette golden hour. 

L’ora dopo l’alba e l’ora prima del tramonto infatti tutto si tinge di una dolce luce dorata che da’ risalto ai profili dei vostri soggetti. 

Ma in Val d’Orcia, allora, quando conviene andare a scattare? L’alba é il momento più magico per poter godere di una luce incredibile, i raggi del sole attraversano la bruma mattutina, dando una connotazione quasi mistica a tutto il paesaggio e, essendo che la maggior parte dei turisti non si alzano presto al mattino per andare a scattare, vi troverete a scovare questi luoghi pressoché deserti ed avrete tutto lo spazio a vostra disposizione per cercare la composizione che più si addice alla vostra visione. 

Quindi giù dal letto ed andiamo a scoprire i luoghi più magici di questa splendida valle.

I luoghi più fotogenici della val d’orcia

Vi elenchiamo qui di seguito i luoghi che noi abbiamo amato di più e che secondo noi sono davvero i più suggestivi della Val d’Orcia. 

           1. CIPRESSI DI SAN QUIRICO D’ORCIA: questo luogo ha una mistica bellezza, ci arriverete direttamente dalla SR2, accostate e risalite la collina che vedrete davanti a voi. Una volta arrivati sù, una distesa di dolci profili collinari si presenterà ai vostri occhi e poco più avanti vedrete i cipressi disposti in circolo, attraversati da una piccola strada di campagna. Lasciatevi il tempo di apprezzare il paesaggio che vi circonda e scattare anche un po’ di quell’orizzonte dalle morbide linee.

       

         2. PODERE BELVEDERE: fermatevi all’imbocco della stradina sterrata che incontrerete per prima. Da là camminate lungo il filare di cipressi e dopo 200 metri avrete una bellissima visuale di questo magico Podere sul cucuzzolo della collina. Tra ulivi e cipressi é uno degli emblemi del paesaggio collinare toscano.

 

         

         3. AGRITURISMO POGGIO COVILI: il famoso viale di cipressi che sembra non avere fine si trova proprio all’ingresso di questo agriturismo. Qui troverete probabilmente anche qualche instagram addicted pronto a scattare la foto più ‘likata’ dal web ma, anche da una prospettiva laterale, l’alternarsi di ombre e luci lungo il campo adiacente merita uno scatto. 

 

         

        4. CAPPELLA DI VITALETA: una piccola cappella tra le brulle colline del Val d’Orcia, una piccola perla che scoverete dopo aver lasciato la macchina qualche metro prima e che vi stupirà per la sua semplice bellezza.

 

 

         5. PODERE BACCOLENO: questo luogo si trova tra le Crete Senesi, un paesaggio diverso dalle colline della Val d’Orcia ma che vale la pena vedere. Un susseguirsi di curve di cipressi che conduce al podere scendendo giù dalla collina. Il rumore dei grilli sarà l’unico a farvi compagnia mentre scatterete le foto qui. 

 

Questi sono i luoghi che noi abbiamo amato di più e che ci sono rimasti nel cuore. Speriamo di esservi stati d’aiuto per il vostro tour fotografico toscano, se avete dubbi o qualche curiosità fotografica non esitate a scriverci. 

Un abbraccio.

Post Correlati

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: