Il carnevale di Nizza: quando andare

Il carnevale di Nizza é il terzo più grande al mondo dopo quello di Rio e di Venezia e ragazzi, vi dico già, merita davvero.

Non é solo una sfilata di carri ma un vero spettacolo che intrattiene e mette voglia di muoversi e cantare.

La preparazione dell’evento dura quasi un intero anno ed un capannone nella zona di Riquier é adibito alla creazione di questi enormi personaggi curati nei minimi dettagli.

Ma veniamo al programma e nel dettaglio a quello che avviene nel 2019.

GLI SPETTACOLI

Gli spettacoli sono principalmente due: la sfilata dei carri illuminati e la battaglia dei fiori.

La sfilata dei carri illuminati inizia sempre alle 21 e dura circa due ore e mezza. I carri che sfilano sono mastodontici e davvero di grande impatto, le luci illuminano tutta Place Masséna ed i coriandoli riempiono il cielo. Migliaia di ballerini animano lo spettacolo e gli spalti, coinvolgendo il pubblico a ritmo di musica. La varietà delle canzoni non é il punto forte ma sono tutte davvero in tema Nizza e Carnevale e vi faranno alzare dalla sedia e ballare, e vi troverete a cantarle per i successivi giorni tra le strade di Nizza sottovoce.

La battaglia dei fiori, invece, si svolge alle 2 e mezza, si tratta di un vero corteo a tema floreale dove le modelle sui carri lanciano al pubblico fino a 100.000 fiori. Un’esperienza sicuramente da provare anche se chi, come me, soffre di allergia ai pollini forse ne rimarrà meno entusiasta.

Il tema di quest’anno 2019 é il Re del cinema ed anche se non riuscirete ad assistere ad uno dei due spettacoli che si svolgono a più riprese tra la metà di febbraio e gli inizi di marzo, potrete vedere in Place Masséna durante tutto il periodo del carnevale il re e la regina del cinema svettare sul cielo blu di Nizza.

Ci sono poi altri due eventi unici: uno il 24 febbraio che sarà il Corso Carnevalesque – Parada Nissarda, sempre in Place Masséna alle 2 e mezza e, sempre lo stesso giorno alle ore 19, si svolgerà il primo carnevale gay di Francia: il Lou Queernaval.

Quindi se vi trovate in Provenza tra il 16 febbraio ed il 2 marzo provvedete a comprare i biglietti e ad assistere ad almeno uno dei due spettacoli organizzati, ora vi raccontiamo la nostra esperienza e cosa vi consigliamo di fare.

Consigli pratici

Veniamo ai nostri consigli pratici e a qualche suggerimento in base alla nostra esperienza al carnevale di Nizza.

Quando andare? 

Assolutamente i primi spettacoli e l’ultimo sono i più suggestivi. Noi abbiamo partecipato alla prima serata: il 16 febbraio ed é stato magnifico, l’atmosfera di festa, la tensione e l’adrenalina iniziale si sono fatte sentire fino agli spalti e l’intrattenimento vi assicuriamo, non manca. L’ultima serata, invece, si svolgerà sabato 2 marzo in occasione della quale il carro del re del cinema verrà bruciato in piazza.

Consiglio n°1: PRENOTATE

Vista l’affluenza all’evento vi consigliamo di prenotare con qualche settimana d’anticipo se volete i posti in tribuna, il prezzo é di 26€ a persona. Il posto in piedi invece costa 12€ in zona A (la più centrale) o 5€ in zona B. Tutte le info ed i biglietti poterete trovarli qui.

Consiglio n°2: SCEGLIETE LA ZONA A

Noi abbiamo assistito allo spettacolo serale seduti in tribuna. Abbiamo scelto la scalinata J.Jaurés all’altezza dell’entrata E4, mai scelta fu più azzeccata, vedrete il cuore della sfilata proprio davanti a voi e sullo sfondo la stupenda ruota illuminata.

Consiglio n°3: ARRIVATE CON UN’ORETTA DI ANTICIPO

Un’oretta, 40 minuti prima vi conviene trovarvi già sulla coulée verte da dove si accede alla zona A (se questa é la zona che avete prenotato). La coda é lunghetta causa controlli al metal detector e non potete assolutamente perdervi l’inizio.

Consiglio n°4: VESTITEVI PESANTI

Se scegliete lo spettacolo serale e decidete di stare seduti in tribuna sappiate che verso le 10 il fresco inizierà a farsi sentire soprattutto all’altezza delle caviglie, munitevi di calzini o copertine.

Consiglio n°5: CARICATE MACCHINETTA E CELLULARE

Vista la bellezza dei carri e dell’atmosfera continuerete a fare foto e video per cui, consiglio spassionato, preparatevi ad avere sufficiente carica per tutte le due/ tre ore successive. Per le condivisioni #niceislove #nicecarnaval.

Se volete vedere qualche video del carnevale di Nizza seguiteci su instagram: @mappando_inlove, li troverete tra le stories in evidenza. 

Speriamo di vedervi a Nizza nei prossimi giorni ad assistere ad uno dei carnevali più belli che abbia mai visto.

Un abbraccio 

Post Correlati

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: