How to escape from the routine, little ideas for little trips

Trasferirsi a Nizza

Trasferirsi in Costa Azzurra: Nizza, biglietto di sola andata?

Una nuova avventura in Costa Azzurra, il team di mappando sbarca nella affascinante Nizza. Sarà una avventura temporanea o un biglietto di solo andata per installarvisi per un po’?

Tutto riinizia da Nizza

 

Come già anticipato da Giulia in alcune Stories (@mappando_inlove), ci siamo finalmente decisi e ci siamo trasferiti nella colorata Nizza.

Staccato il biglietto di sola andata abbiamo portato con noi il necessario per rendere più accogliente il nostro nuovo appartamento. 

Voilà pronti per la nuova vita

Da 2 mesi siamo dunque sbarcati in una delle città più popolose della Francia, amata meta turistica sia degli italiani che dei francesi stessi.

La decisione non é stata semplice: entrambi lasciare dei lavori certi ma alla fine zaino in spalla o meglio, zaini, valigie e addirittura un armadio caricato a fatica in macchina, e siamo partiti!

Ora stiamo vivendo questa nuova avventura con, come unico punto fisso, NOI.

La casetta

trasferirsi a Nizza

La nostra base l’abbiamo trovata a maggio e che dire per molti un appartamento di 33m² é piccolissimo, per noi sì é piccolo, ma ogni volta che ci pensiamo diciamo che é anche coccolo, arredato in uno stile che ci piace e con dei mini mobili che abbiamo aggiunto noi. Insomma é nostro e per questo lo adoriamo.

Al momento siamo in affitto, che a Nizza sono davvero cari, ma è una base da cui partire per avventure incredibili ogni weekend, e a breve per una grande avventura on the road.

Tra incertezze e paure

Leggo in molti blog le incertezze e paure che si hanno prima di partire, lasciare tutto e iniziare una vita da blogger e, devo essere onesto, anche noi abbiamo sentito questa sensazione prima di lasciare casa nonostante non siamo ancora arrivati a dire di vivere grazie al blog.

Abbiamo avuto anche noi paura di partire all’arrembaggio, mettere il passato alle spalle ed iniziare una nuova vita. 

Non é mai semplice gettarsi nel vuoto ma a volte bisogna proprio rischiare perché le avventure vanno cercate e vissute. 

Effettivamente abbiamo cambiato parecchie cose in questo ultimo periodo, non solo il lavoro ma anche le amicizie, la famiglia e se si può dire le certezze che avevamo fisse.

La cosa che abbiamo scoperto é che bisogna crearsi delle proprie certezze e avere sempre un giubbetto con una corda ben fissata all’altro, perché bisogna contare l’uno sull’altro/a per poi mettersi in gioco.

Molti sono i progetti che ora abbiamo in testa e speriamo di poterli realizzare. Lo vedrete nei nostri prossimi racconti. 

L’idea che accende la vita

home Nizza

Effettivamente in tutte le coppie c’è uno che tira più in una direzione e l’altro che non per forza é l’opposto ma che ne compensa le pazzie.

In questo caso Giulia ha dato una grande svolta alla nostra vita di coppia perché con il suo essere sempre pronta alla novità é un calderone di nuove idee, a me l’arduo compito ragazzi di compensare un vulcano di energia!

Da lei é partita l’idea di cambiare paese, da me é arrivata la proposta di fermarsi per un po’ a Nizza. 

É stato sicuramente un periodo di intense decisioni e cambiamenti continui, ma alla fine siamo nel posto in cui per ora vogliamo essere, e chissà poi il futuro dove CI porterà

Vi consiglio di seguire le nostre stories e la nostra pagina Instagram per le nostre prossime avventure. E voi ragazzi avete mai intrapreso un cambiamento di vita che vi ha portato a trasferirvi in un nuovo paese? Dove siete andati e come l’avete affrontato?

Se avete bisogno di qualche consiglio o anche solo di un confronto noi siamo qui, pronti ad aiutarvi.

E per scoprire com’è vivere a Nizza, andate al prossimo articolo: qui.



Rispondi