Un weekend ad Annecy

Novembre ad Annecy significa arancione, rosso, foglie a cospargere i prati ed un vento frizzantino che entra sotto la sciarpa.

Abbiamo deciso di passare un weekend in questa magica città nonostante i chilometri per raggiungerla non fossero pochi perché ci attirava ed il ricordo di una giornata passata a scovarne le mura mi aveva lasciato un senso di curiosità ancora insoddisfatto.

Siamo partiti dunque venerdì alla scoperta dei paesaggi del lago di Annecy

 

Alloggio

Dopo la mia solita ricerca di mercato tra gli appartamenti di booking ho scovato la struttura Coté Ouest, o meglio un concetto. Karine ci ha accolti ed introdotti nella sua casa ecologica. Una struttura passiva costruita con l’utilizzo della canapa e con una grande attenzione al design. Gli interni sono curati nei minimi dettagli, linee pulite, colori tenui ed armoniosi e prodotti biologici. Inoltre in due dei suoi stupendi appartamenti la terrazza sul lago permette un risveglio senza eguali. 

Potete leggere tutti i dettagli ed osservarne gli appartamenti direttamente qui.

Ah quasi dimenticavo, i nostri amici a quattro zampe sono i benvenuti. Pesca infatti ha trascorso il suo primo weekend fuori casa e ha scoperto il fascino di nuovi profumi.

cote ouest annecy

Il lago

L’appartamento dove abbiamo soggiornato si trova a Sévrier, qualche chilometro di distanza dal centro di Annecy. Una passeggiata costeggiando le rive é proprio quello che ci vuole per riuscire ad apprezzarne le caratteristiche. Tra il rosso dei boschi, le calme acque del lago, gli uccelli in volo, le barche attraccate e giovani a pagaiare. Un’atmosfera distesa e dinamica allo stesso tempo. Noi abbiamo percepito questo senso di relax misto ad una spinta energetica che da’ la voglia di camminare, esplorare e scoprire cosa si trova al di là della propria vista.

Siamo quindi arrivati nella città vecchia dove la magia accresce. Dalle rive del lago si entra direttamente tra i ponticelli e le mura in pietra tra il profumo di fondue e il fruscio dell’acqua che scorre. Il fascino si accende con la presenza degli eleganti cigni che si aggirano all’imbocco del fiume. Uno scatto qui é il minimo per i vostri ricordi di viaggio. 

Per questo weekend non ci siamo voluti immergere tra musei ed antiche dimore, avevamo davvero voglia di viverlo all’aria aperta, assaporando quest’atmosfera che a Nizza un po’ manca.

Ci siamo persi tra le stradine della città, toccando muri in pietra e osservando le vetrine ricche di dolci meringhe, coloratissimi macarons e torte lisce e luccicanti.

Per pranzo abbiamo deciso di affidarci un po’ al nostro istinto ed essendo amanti del formaggio non potevamo che scegliere una buona fondue. Abbiamo provato il ristorante Le Freti, un ambiente caldo ed accogliente dove la fondue e la raclette ne sono le specialità. 

La montagna

Finalmente tornati in una località di montagna non siamo riusciti a resistere ad iniziare anche Pesca alle nostre passeggiate tra i boschi. Sotto suggerimento di Karine ci siamo diretti verso la località di Duingt a pochi chilometri a sud costeggiando il lago. 

Arrivati alla chiesa della città ci siamo diretti verso il bosco per poter scoprire le acque turchesi e le vette innevate da qualche centinaia di metri d’altitudine. 

Con i raggi del sole ad illuminare le foglie dorate ci siamo distratti ad immortalare qualche salto della piccina ed infine siamo arrivati ad osservare il panorama a 360° delle montagne che si tuffano nel lago.

In questo periodo avevamo davvero bisogno di una boccata di aria fresca. Tra la vita cittadina, l’asfalto, i palazzi a coprire l’orizzonte, si rischia di perdere la cognizione del tempo e di se stessi.

Un weekend per chi ama le attività all’aperto ed il fascino delle montagne, per gli amanti del formaggio e dell’atmosfera rilassata delle rive del lago, questo per noi é un weekend nella magica Annecy.

E voi ci siete mai stati prima?

Se volete vedere qualche altro scatto e video sul nostro soggiorno ad Annecy correte a scoprire il nostro account istagram: @mappando_inlove.

Alla prossima avventura ragazzi!

Post Correlati

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: