How to escape from the routine, little ideas for little trips

Venezia cosa non perdere: 10 luoghi da visitare a carnevale e non solo

Venezia cosa non perdere: 10 luoghi da visitare a carnevale e non solo

Se vi state preparando a fare un giro nella bella Venezia a carnevale ma non sapete cosa privilegiare eccovi alcuni suggerimenti, da noi veneti, su cosa non potete assolutamente perdere.

Girare tra le calli ha un fascino indescrivibile, Venezia é unica, anche se c’é chi avrà da ridire per la quantità di gente che vi si incanala nei giorni di festa. In effetti i vicoli attorno a Piazza San Marco e Rialto diventano impraticabili durante le feste di carnevale, ma non per questo dovete rinunciarvi. Molti non sanno infatti che per ogni luogo ci sono innumerevoli vie tramite le quali arrivarci, quindi il nostro consiglio é non scoraggiatevi, c’é sempre una via alternativa.

calli di Venezia

Inoltre vi conviene riservare a questi luoghi gli orari meno di punta: andati a vederli per primi o per ultimi in modo tale da non rimanere scottati dalla brutta esperienza della folla.

Venezia infatti é talmente ricca di scorci e palazzi da visitare che potrete percorrere itinerari insoliti e godere comunque appieno della sua bellezza e particolarità.

I 10 luoghi da visitare a Venezia

I luoghi che non potete assolutamente perdere per la vostra prima volta a Venezia sono:

  1. Il ponte dell’Accademia. Dal ponte dell’Accademia, anche se attualmente in parziale ristrutturazione, si può godere di un’incredibile vista sul canal grande e gli appassionati di fotografia potranno sbizzarrirsi andando nell’orario migliore per catturare la luce perfetta. Il ponte dell'Accademia Venezia
  2. Il ponte dei sospiri, dalla drammatica e triste storia, é uno dei luoghi più suggestivi da vedere. La sua vista vi trasporterà indietro nel tempo e vi sembrerà di sentire i sospiri dei prigionieri che venivano condotti al loro destino. Un luogo pieno d’inquietudine nei tempi antichi e ora ricco di fascino.Ponte dei sospiri Venezia
  3. Il Ghetto: un quartiere in cui dovete assolutamente andare se é la prima volta che visitate Venezia, si respira la storia, l’atmosfera é diversa da quella che troverete nelle zone più turistiche.
  4. Il mercato del pesce: questo porticato é uno degli emblemi della città di Venezia, se ci arriverete in treno avrete già capito durante il vostro tragitto come questa città viva del pesce delle proprie acque e camminando tra i banchi del pescato troverete direttamente a km 0 i prodotti di cui Venezia vive.Mercato del pesce Venezia
  5. Il Fondaco dei tedeschi: uno dei luoghi più lussureggianti e panoramici della città. Questo centro commerciale di recente apertura ospita una terrazza panoramica all’ultimo piano che non potrete assolutamente perdere. Si trova a due passi dal ponte di Rialto, capite quindi come la vista possa essere mozzafiato da quel punto. Mi raccomando ricordatevi di prenotare la visita gratuita direttamente dal sito altrimenti non potrete accedere alla terrazza, eccovi il link.il fondaco dei tedeschi Venezia
  6. La libreria acqua alta: uno dei luoghi in cui Venezia si racconta. Una libreria da scoprire. Vi affascinerà, troverete libri di tutte le forme e grandezze incastonati tra loro come a formare un mosaico tra le barche ed il legno imbarcato. Tutto questo con la vista sul canale ed il sapore di poesia.Libreria acqua alta
  7. Cicchetti e ombre: se siete arrivati a Venezia dovete viverla, non solo da turisti ma anche da veri veneziani. Dirigetevi dunque alla scoperta dei cicchetti più buoni e dei vini più corposi facendo il giro dei bacari. Un aperitivo dietro la zona dell’Accademia é un must. Alcuni suggerimenti: il Paradiso perduto, Bacarando, il bancogiro ed il bakaro sono solo alcuni dei bacari più forniti.Cicchetti e ombre a Venezia
  8. Il teatro la Fenice: é uno dei teatri più belli che io, Giulia, abbia mai visitato. Non solo la storia del teatro é affasciante e complicata ma anche le decorazioni e l’intera scena che si mostrerà ai vostri occhi una volta entrati. La Fenice Venezia
  9. La Basilica di San Marco ed il Palazzo Ducale nella splendida piazza San Marco sono da vedere, se non avete tempo per entrarci vista la folla, almeno godeteveli da fuori e fatevi ipnotizzare dalla loro architettura. Piazza San Marco
  10. Burano: se avete il tempo di qualche giorno a disposizione allora dovete assolutamente fare una visita alle isole vicine: sono una più bella dell’altra ed ognuna di esse ha un’anima propria. Se proprio dovete sceglierne una andate nella coloratissima Burano, solamente passeggiarvi é una gioia per gli occhi.Burano island, Venice

Se volete avere una cartina comoda da portare sempre con voi per sapere dove sono i migliori luoghi da visitare, eccovi una mappa dettagliata di tutte le stradine di Venezia e le migliori attrazioni.

Vi sono piaciuti questi 10 luoghi da non perdere nella fascinosa Venezia? Certamente ci sono tantissimi altri scorci che meritano la vostra attenzione ma elencarli tutti sarebbe stata un’impresa titanica. Venezia é di una bellezza senza pari.Fughe di una giornata

Il nostro consiglio é quella di perdervi tra le calli e scoprirla per caso, stupendovi di tutti gli scorci strepitosi che troverete lungo il vostro percorso.

..guardate un po’ dove siamo finiti noi 


Related Posts

Barcellona cosa vedere in tre giorni

Barcellona cosa vedere in tre giorni

Tre giorni a Barcellona sono piú che sufficienti per visitare le attrazioni principali e godersi la vacanza con qualche chicca romantica.

Mercatini di natale in Svizzera: tra Ginevra e Zurigo

Mercatini di natale in Svizzera: tra Ginevra e Zurigo

Mercatini di natale in Svizzera: tra Ginevra e Zurigo. Alla scoperta dei profumi e dei paesaggi delle città svizzere



4 thoughts on “Venezia cosa non perdere: 10 luoghi da visitare a carnevale e non solo”

Rispondi